Translate

domenica 30 settembre 2018

L'ORA DELLA VERITA' di Maya Banks



Mi sono imbattuta nel romanzo L'ORA DELLA VERITA' per puro caso, mentre cercavo disperatamente un "romance" che in qualche modo mescolasse anche qualche elemento di suspense che rendesse meno noiosa la combinazione. Volevo una penna diversa, un romanzo che sapesse parlare d'amore in modo diverso. La Banks mi è comparsa in un elenco di scrittrici di romance suspense e, data l'esperienza felice con altre penne, mi sono detta che potevo tentare e, pur presentando delle evidenti pecche, alla fine l'esperienza non è del tutto da bocciare.


La storia racconta delle vicende dei membri della KGI, un'agenzia privata di sicurezza di cui fanno parte soprattutto i fratelli Kelly, tutti omaccioni con un passato di soldati, che hanno messo a disposizione le loro capacità per riscattare ostaggi in varie parti del mondo e per aiutare chiunque li contatti. Ovviamente alla parte d'azione, che ho trovato come al solito più ingenua e carente, si mescolano elementi romantici.


Il primo romanzo della serie racconta le vicende di Ethan Kelly, ex Navy Seal, rimasto vedovo da un anno. Quando le vicende iniziano, Ethan è ancora in piena crisi, non avendo superato la morte della moglie Rachel, deceduta in un incidente aereo durante una missione umanitaria. Anche se i fratelli cercano di spronarlo, Ethan non riesce a venirne fuori, anche perché, prima che Rachel partisse per la Colombia, lui le aveva chiesto il divorzio, corroso dalla gelosia nei confronti di uno dei suoi fratelli e non riesce a perdonarsi.


Per l'anniversario della morte di Rachel, Ethan riceve una misteriosa busta dalla Colombia, che contiene mappe, informazioni ed una foto di una prigioniera, in un posto sperduto in mezzo alla giungla, che smentirebbero la morte della donna.


Sconvolto, ma deciso a tentare qualsiasi cosa, pur di liberarla, Ethan coinvolge i fratelli in una missione rischiosa pur di riscattarla. Questa parte è decisamente quella più debole, dal punto di vista della scrittura, mentre la parte introspettiva del personaggio si rivela vincente. 


Ethan, con l'appoggio dei suoi numerosi fratelli, tra cui spicca Sam e Garret, quelli più presenti nelle dinamiche della coppia, pur avendo un posto tutto loro anche Donovan e i gemelli Joe e Kevin, riuscirà non solo a salvare Rachel, riportandola a casa, ma con pazienza e dedizione, cercherà di guarirla dai mille mali che la prigionia ha riversato su di lei.


Rachel infatti non ricorda quasi niente del suo passato e l'anno di violenze continue hanno fatto di lei una tossicodipendente, che lotterà decisa per riuscire ad impadronirsi nuovamente della sua vita e del suo matrimonio.


Ethan, invece, con dolcezza e forza, è pronto a tutto pur di sfruttare al massimo questa seconda possibilità che la vita gli ha dato, ma la verità è che il pericolo non è ancora finito e Rachel dovrà cercare di ricordare il volto del suo nemico per capire le minacce che ancora la perseguitano anche in America.


Interessante la commistione di giallo e rosa, il tentativo dell'autrice di inserire diversi personaggi, non limitando la storia ad un racconto a due. Nel complesso il libro dell Banks presenta numerosi spunti interessanti, con qualche carenza narrativa e descrittiva, ma nel complesso merita sicuramente un approfondimento. Prima o poi leggerò anche gli altri volumi.

sabato 29 settembre 2018

Baci sulla pelle di Diana Palmer

Lo sapete, sono una lettrice disordinata che passa da un classico a un harmony senza pudore, alla ricerca di storie che mi innamorino, anche se, soprattutto negli ultimi tempi, mi capita sempre più di rado e questo mi dispiace, perché perdere la ragione e il cuore è un'esperienza meravigliosa anche durante la lettura e quando ciò accade si vive sulle nuvole per diversi giorni.
Trovare, dunque, qualcosa da leggere che ti appassioni diventa a volte una fatica e affidarsi a nomi noti sembra un modo per evitare brusche cadute.


Tutto questo per dirvi che non avevo ancora letto nulla di Diana Palmer. Ovviamente, ne avevo sentito parlare spesso, ma non mi era ancora capitata l'occasione di sfogliare un suo libro, così, quando una mia amica mi ha regalato una vecchia raccolta, che teneva in libreria, ho pensato che fosse giunto il momento di incontrare un'autrice molto amata come lei.
Che dirvi? L'esperienza si è rivelata incerta. Nel senso che non ho ancora capito se mi piace o meno la Palmer, perché i due romanzi della raccolta non mi hanno permesso di formulare un giudizio univoco, ma andiamo per gradi.
La raccolta si chiama Baci sulla pelle, della Harmony Special Edition, nella quale troviamo i romanzi Clausola matrimoniale e Battito profondo.
Non li avete ancora letti? Ecco le trame.



CLAUSOLA MATRIMONIALE
Dana Mobry ha appena scoperto che il padre ha inserito nel proprio testamento una clausola che la obbliga a sposare entro poche settimane Hank Grant. Sì, proprio lui, con cui non parla dal loro ultimo incontro, che era stato rovente e indimenticabile sotto ogni profilo. E adesso, dove troverà le parole per dirglielo?


BATTITO PROFONDO

La sala d'aspetto di un ambulatorio medico non è certo il luogo più adatto per innamorarsi di una persona, eppure tra lei e Cy Parks si è accesa una scintilla di attrazione capace di infiammarle il cuore. Complice una ferita al braccio che gli limita i movimenti, Lisa Taylor Monroe decide di rischiare. "Se mi offri vitto e alloggio, ti aiuto finché non sei guarito."

Allora, se avessi dovuto esprime un giudizio sulla Palmer sulla base del primo romanzo, sarebbe stato negativo, perché la storia, a mio parere, è troppo frettolosa e si apre e si chiude in un pugno di pagine, lasciandoti la sensazione che ti sia persa qualcosa. Questo mi ha indotto a pensare che la revisione imposta dalla casa editrice italiana ha lavorato molto di forbice, perché i personaggi sono ben caratterizzati, ma il modo in cui si svolgono gli eventi, ti rendono impossibile credere che i protagonisti s'innamorino davvero, finendo con il regalare al lettore il lieto fine. E' come se mancasse una parte. Tutto avviene in modo troppo frettoloso, tanto che il protagonista risulta insopportabile nel suo comportamento e lei una sciocca che se lo riprende, dopo il modo veramente strano in cui si è comportato.
Il secondo romanzo, invece, riscatta il primo. Finalmente abbiamo una storia, con due protagonisti ben delineati, che hanno alle spalle un mondo di sofferenze, che si mettono insieme per sostenersi a vicenda e finiranno con l'innamorarsi, scoprendo di avere un'altra possibilità.
Ecco, questo secondo romanzo mi ha fatto intravedere un'autrice interessante, che andrebbe letta in versione integrale per essere apprezzata pienamente. La storia sembra inserita in una serie, perché il finale lascia dei punti irrisolti, che mi fanno pensare a un continuo.
Dovendo dunque esprimere un voto complessivo, direi tre stelle, con una grande voglia di leggere qualcosa di suo che non sia stato tagliato, per potermi fare un'idea definitiva sull'autrice e le sue storie.
Ecco, una cosa ve la posso dire: se vi piacciono i ranch e i cowboy, questo è il suo mondo.

Voto: ♥♥♥

lunedì 24 settembre 2018

Appuntamento con Louise Mirror

Domani, sul gruppo Facebook di Leggo Rosa, per la giornata autore avremo Louise Mirror, che risponderà alle nostre domande curiose, prima di parlarci dei suoi due romanzi.


Questa è la storia della rinascita di due anime che si ritrovano e provano a prendersi cura l’una dell’altra.
Stella Martinez è una donna forte e coraggiosa che perde suo marito in un incidente stradale.
Devon Reynolds ha perso la donna che ama dopo una lunga malattia.
Due persone devastate dal dolore.
Due anime perse nell’abisso della disperazione.
Ma mentre Stella ha trovato la forza di andare avanti, Devon ha allontanato tutti e si è rinchiuso nel suo ranch.
E quando lei avrà bisogno del suo aiuto, a nulla serviranno gli sforzi per tenerla fuori dalla sua vita.
Nuovi sentimenti sbocceranno nei loro cuori, vecchie ferite si apriranno e, forse, insieme potranno curare i loro cuori.



“Mi ha comprata.
Possiede il mio corpo.
Ma non avrà mai il mio cuore.
Devo avere i suoi soldi per poter salvare mia sorella, ma in cambio esigerà la mia anima.
E io sono disposta a vendermi anche al diavolo in persona.”

Maxwell Harrison, banchiere di successo di Filadelfia, è innamorato della moglie del suo migliore amico.
Una sera si reca in un locale e rimane affascinato dalla donna che balla sul palco.
Lara Collins è una giovane donna che deve trovare cinquecentomila dollari per pagare l’operazione di sua sorella.
Non riuscendo a trovare i soldi, mette in vendita il suo corpo in uno strip club.
Ma non sa che quella sera finirà dritta tra le braccia dell’uomo che odia.  

Vi aspettiamo per chiacchierare insieme a Louisa dei suoi romanzi.

domenica 16 settembre 2018

Appuntamento con Bibi Rouge

Martedì, 18 settembre riprendiamo sul gruppo Facebook di Leggo Rosa la giornata dedicata alle interviste.



Questa settimana passerà l'intera giornata con noi, Bibi Rouge. Dalle 10:00 alle 13:00 raccoglieremo le domande che le lettrici vorranno sottoporle e compatibilmente con i suoi impegni, Bibi risponderà a tutte le nostre curiosità.


Nel pomeriggio, dalle 15:00 alle 18:00 la bacheca resterà a disposizione di Bibi che ci presenterà il suo ultimo romanzo, Gioca con me!


Se siete curiosi di scoprire qualcosa di più su quest'autrice di erotici che si presenta in modo molto elegante, non potete perdervi questa intervista. Fate un salto a trovarci. Sono sicura che non ve ne pentirete!

IL TRADIMENTO di Elle Kennedy


Avevo incontrato Dean nei precedenti romanzi. Era lo sbruffone e donnaiolo del gruppo, quello sempre impegnato a divertirsi con qualche ragazza, ma mai preso seriamente da qualcuna. Non si sarei mai immaginata che la sua dolce metà sarebbe stata Allie Hayes, l'amica e compagna di stanza di Hannah, l'eterna fidanzata di Sean, con il quale litigava e si riconciliava continuamente. La Kennedy, invece, in modo originale, finisce per costruire una coppia su due decisamente improbabili.


La storia ci offre un salto indietro rispetto al finale di LO SBAGLIO, dove avevamo avuto uno scorcio del futuro con Garrett e Logan proiettati in avanti e ormai giocatori professionisti, dopo l'università. Qui il tempo ritorna a fluire lungo i binari naturali. Logan e Grace si sono da poco messi insieme e nella casa dei ragazzi di hockey restano come scapoli il misterioso Tucker, che sembra avere una relazione con qualcuno, che non compare mai, e Dean, le cui conquiste, sfortunatamente, sono fin troppo esibite.


La sera in cui Allie chiama Hannah, che sta andando fuori città con Garrett, Logan e Grace, la ragazza le propone, per sfuggire alle continue chiamate di Sean, che vorrebbe farsi perdonare e rimettersi con lei, di passare il week end a casa dei ragazzi. Subito dopo Garrett e Logan tempestano di messaggi Dean, impegnato in un incontro con due splendide ragazze, perché non faccia lo stupido con Allie, pena un'atroce vendetta.


In realtà Allie e Dean, pur conoscendosi, si sono sempre evitati. Il week end che trascorrono insieme gli permette di interagire, senza le influenze degli altri e l'attrazione tra di loro esplode travolgendoli. Dean, sorpreso dalla natura appassionata di Allie, comincia a guardarla con occhi completamente diversi, ma la ragazza, decisamente contraria alle storie occasionali, cerca da quel momento di mantenere le distanze, trasformandosi in un'ossessione per Dean, che proprio non riesce a capire perché la ragazza gli sfugga.


I due, completamente diversi, quando si trovano insieme, in qualche modo funzionano e non solo per via di un'attrazione potente, ma anche perché in qualche modo si compensano. Dean è un ragazzo senza problemi, spensierato, che proviene da una famiglia che lo adora, ricchissima, che sembra proiettarlo verso un brillante futuro come avvocato, mentre Allie è una ragazza che ha conosciuto già il dolore, con la perdita precoce delle bellissima madre, e con un padre malato di sclerosi multipla, di cui lei vuole occuparsi a tutti i costi, anche al punto di rinunciare ad alcune occasioni di lavoro che la dovrebbero portare lontano.


Suo padre disapprova la storia che sta nascendo con quel tipo dall'aria ricca e spensierata, ritenendo che Dean crollerà alla prima difficoltà che la vita gli porrà davanti; i loro amici sono convinti che la storia finirà male, alterando gli equilibri della casa. Solo Dean e Allie sembrano convinti che i loro sentimenti siano forti e capaci di resistere qualsiasi tempesta, peccato che la vita, ad un certo punto, presenti a Dean un conto decisamente salto, che rischia di sconvolgere il ragazzo e di distruggere per completo la sua vita. Dovrà a quel punto davvero fare ammenda  e chiarire con se stesso quello che conta davvero e fare di tutto per riconquistarlo.


Romanzo carino, con una trama leggermente più articolata di quelle solite, con lievi punti di noia, ma da cui si riprende abbastanza bene, con le altre coppie ben inserite e il misterioso Tucker che ci deve la storia completa con Sabrina. Lettura piacevole.

mercoledì 12 settembre 2018

Un caffè con Raffaello di Marilena Boccola


Oggi presentiamo Un caffè con Raffaello, l'ultimo romanzo di Marilena Boccola, per la collana digitale eLit.
Disponibile sui maggiori store on line dal 28 settembre, aspetta solo di farsi conoscere da voi.



Ecco i dati che lo riguardano:

Titolo: Un caffè con Raffaello
Autore: Marilena Boccola
Editore: HarperCollins Italia
Collana: digitale eLit
Genere: Romance contemporaneo
Prezzo ebook: € 3,99
Data pubblicazione: 28/09/2018
Pagine: 230
Autoconclusivo

SINOSSI
Un trio indissolubile, quello formato da Melissa, Caterina ed Edoardo, studenti fuori sede all'università di Urbino. Qualcosa però, all'inizio dell'ultimo anno accademico, si incrina tra Edo e Cate, a causa dell'arrivo nella vita della ragazza del misterioso Raf. Lei ne sembra irrimediabilmente affascinata, anche perché, durante i loro incontri, lui le parla della vita e delle opere di Raffaello, argomento della sua tesi di laurea, e lo fa come se si identificasse totalmente con l'artista. Edo, che ha cominciato a provare per Cate qualcosa di più di una semplice amicizia, cerca di dissuaderla dal fidarsi di un uomo che non le promette nulla e che sparisce per intere settimane senza lasciarle nemmeno un recapito. I due finiscono per litigare molto spesso e lui teme che rivelarle di essersi innamorato possa decretare la fine della loro amicizia e non l'inizio di una storia d'amore. Se solo quel Raf, che nessuno di loro amici ha mai conosciuto, sparisse dalle loro vite esattamente come è arrivato...
Titoli della stessa autrice usciti su eLit:
1) Baci, sabbia e stelle
2) Nella rete di Shakespeare
BIOGRAFIA AUTRICE
Marilena Boccola è un'appassionata lettrice che scrive da sempre per il puro piacere di farlo. Laureatasi a Padova in Scienze Politiche, vive a Mantova con il marito e due figli e lavora presso una cooperativa sociale.
Fin da piccola ha tenuto un diario e negli anni ha scritto diversi racconti, tra cui alcuni per i suoi bambini. Uno di essi, Il Ragno Luigi, vincitore del concorso letterario Racconti nella rete 2011, è stato pubblicato nell'omonima antologia edita da Nottetempo.
Romantica e sognatrice, negli ultimi tempi si è cimentata nella scrittura di romanzi rosa senza tralasciare un pizzico di erotismo. A partire dal 2015, ha pubblicato in self Una casa per due, Una vita in più, Abbracciami più forte, la raccolta Abbracciami, è Natale e altri racconti, Sposa per vendetta e il suo seguito Maledetta gelosia riscuotendo apprezzamenti e recensioni favorevoli.
Con HarperCollins Italia ha pubblicato in digitale i romanzi Baci, sabbia e stelle (giugno 2016) e Nella rete di Shakespeare (settembre 2017) raccolti in un'unica edizione cartacea nella collana eLit Harmony a luglio 2018.
Positiva e solare, è convinta che la vita ricambi nello stesso modo chi le sorride.

lunedì 10 settembre 2018

Lacrime di farfalla di Francesca Rossini


Il 18 settembre esce Lacrime di farfalla di Francesca Rossini, che noi abbiamo il piacere di presentarvi in anteprima con il cover reveal.



Un tocco delicato per una storia impegnativa e romantica, perché l'amore non conosce frontiere ed è una forza  che può dare speranza.
Ecco a voi la trama


Chiara, una laurea da preparare e un futuro fatto di mare, amicizie e il ragazzo che ha sempre desiderato. Ma la vita beffarda cambia tutto all’improvviso. Il mondo le crolla addosso con una sola parola: carcinoma.

Tutto appare diverso, ostile: gli amici, i parenti, la quotidianità. Unico rifugio in un incontro furtivo nel luogo più cupo: l’ospedale. Davide è speciale: crea forme incantate con pezzetti di carta e scrive frasi che fanno battere il cuore, Chiara con lui ritrova se stessa, togliendo la maschera che indossa con gli altri. Ma cosa nascondono gli occhi imperscrutabili di Davide? Cosa riserverà il destino per loro?

Uno sguardo gettato sulla malattia e i suoi retroscena, ma anche una storia d’amore, che può scattare, sempre, ovunque, sfidando l’impossibile.
In bocca al lupo a Francesca per l'uscita del suo ultimo romanzo da parte di tutto il nostro staff!

domenica 9 settembre 2018

LO SBAGLIO di Elle Kennedy


Quando leggi una storia che ti convince, e si tratta anche del primo volume di una serie, è inevitabile provare anche con il secondo volume. Così eccomi qui a parlarvi di John Logan, uno degli altri inquilini della casa di Garrett, suo compagno di squadra, che avevamo già notato perché si era invaghito, non corrisposto, di Hannah.


Quando la storia inizia, Logan è ancora infatuato di Hannah e il fatto che la ragazza ormai sia ospite fissa da loro non lo aiuta sicuramente a superare la cosa. Tutti ne sono consapevoli, ma fanno finta di nulla, sperando che possa passargli. Logan è in realtà fedele all'amicizia e non tradirebbe mai Garrett, ma è inevitabile che sia in una fase di profonda crisi.


Grace Ivers è una matricola, carina, ma impacciata con i ragazzi, piena di insicurezze e di dubbi. Divide la stanza con Ramona, la sua amica d'infanzia, che invece non è per niente impacciata e cerca di spronarla a divertirsi, anche se a volte ha dei comportamenti non certo carini nei suoi confronti.


Una sera John Logan, stella della squadra di hockey, dietro il quale sbavano tutte, finisce per errore davanti alla sua porta e Grace non crede ai propri occhi. I due finiscono per passare la serata insieme, guardando film d'azione e chiacchierando del più e del meno, tranne che poi, quando arriva sul più bello, Logan si comporta come un egoista bastardo e se ne va lasciando Grace frustrata e scontenta.


Il dubbio sul suo comportamento nei confronti della ragazza induce Logan a ritornare suoi passi ed i due cominciano a frequentarsi, difronte allo scetticismo generale. In realtà Logan non è per niente un ragazzo superficiale, ma cerca di dimenticare il futuro che lo aspetta, che non ha a che fare per niente con la possibilità di giocare come professionista, una volta finito il collage, come sembrano pensarla i suoi amici, il coach  e tutti gli altri.


La verità è che lui e Jeff, suo fratello, hanno fatto un patto. Quando Logan si sarà laureato, dovrà tornare nella misera città in cui è nato per prendersi cura di  suo padre, un uomo con seri problemi di alcolismo, che al momento è affidato al fratello maggiore. 


Nessuna possibilità dunque di realizzare i suoi sogni, anche perché Logan non se la sente di venire meno al fratello che si è sacrificato tutta la vita, né ad un padre che, malgrado non ci sia mai stato, alla fine è malato e non riesce a risolvere i suoi problemi.


Grace è una sorta di sfogo, di piacevole passatempo, ma per la ragazza invece le cose stanno diventando sempre più serie. Quando una sera lei gli rivela di non essere ancora mai stata con nessuno, Logan va in panico e le rivela di non aver mai avuto intenzioni serie, che era solo una distrazione per dimenticare la donna di cui è invaghito.


La ferita provocata in Grace la indurranno a mettere distanza tra lei e Logan, approfittando dell'estate e di un viaggio a Parigi, dalla singolare madre. Intanto Logan ha un chiarimento con Hannah che, contrariamente al parere di tutti gli altri, decide di affrontarlo e gli fa capire che la sua attrazione non è tanto nei suoi confronti, ma per quello che lei e Garrett hanno. 


Logan capisce che quello che stava costruendo con Grace era proprio un rapporto simile e da quel momento cercherà di riconquistare la ragazza con ogni mezzo, accettando qualsiasi sfida lei gli lancerà.


Pur non arrivando ai livelli del volume precedente, in quanto la loro storia marcia su ritmi più normali e meno drammatici, la Kennedy offre una storia ben strutturata, con personaggi approfonditi e non scontati, con qualche momento di pura commozione, come quando Logan, atterrito alla prospettiva del futuro che lo aspetta, scoppia in lacrime tra le braccia del padre di Grace, rivelando solo a lui l'infinita solitudine e la paura del domani. Interessante!

IL CONTRATTO di Elle Kennedy


Mi sono imbattuta in questa serie per caso, mentre andavo alla ricerca di qualche romanzo che potesse in qualche modo declinare l'amore in maniera diversa, con una storia meno scontata. A volte i New Adult, mi attirano perché sembra quasi un tuffo indietro nel tempo, a sentimenti che si riescono a provare, con una certe intensità, solo ad una certa età.


IL CONTRATTO, primo volume della serie THE CAMPUS, che ha come protagonisti i giocatori di hockey della squadra dell'università, racconta la storia di Hannah Wells, studentessa modello, che si è invaghita di un giocatore di football e farebbe di tutto pur di attirare la sua attenzione. L'originalità della storia è proprio qui, nel fatto che la nostra eroina, bella, ma con un passato traumatico alle spalle, non è innamorata del protagonista, ma di un altro, che è oggetto delle sue fantasie.


Garrett Graham, suo compagno di corso di filosofia, è il capitano della squadra di hockey. Osannato, circondato da ragazze pronte a tutto pur di averlo, in realtà è interessato solo all'hockey. Figlio di una vera e propria stessa di questo sport, è stato cresciuto con il solo obiettivo di diventare un giocatore professionista, ma i suoi voti sono incerti e un pessimo voto durante il compito rischia di abbassargli la media e farlo allontanare dalla squadra.


Deciso a tutto pur di riparare, nota per caso Hannah Wells, che fino ad allora non aveva attirato minimamente la sua attenzione. Lei è l'unica che ha preso una A come voto ed è convinto che sei lei gli desse ripetizioni riuscirebbe a recuperare.


Peccato che Hannah sia piena di impegni e non provi per lui nessuna simpatia. Garrett prova in tutti i modi a tallonarla, cercando di convincerla in ogni modo, fino a quando non scopre della sua infatuazione per il giocatore di football. A quel punto le propone di fare un accordo, o un vero e proprio contratto. Lui si fingerà in pubblico interessato a lei, spostando la sua popolarità su di lei, e Hannah gli darà le ripetizioni di cui ha tanto bisogno. La ragazza alla fine accetta.


I due in questo modo cominciano a frequentarsi, più come amici, che come veri fidanzati ed entrambi cominciano a scoprire cose dell'altro che finiscono per piacergli sempre di più. Garrett non è per niente uno sbruffone, superficiale. È un ragazzo assennato, con alle spalle un passato di violenze domestiche, provocate proprio da quel padre che tutti invece considerano una sorta di divinità, e che ancora, malgrado gli anni, continua a comandare nella sua vita.


Hannah a sua volta fugge dal passato, che ha segnato irrimediabilmente la sua vita e quella della sua famiglia, per via di una violenza subita, durante una festa, dal figlio del sindaco del suo paese. La causa e le spese legali hanno distrutto letteralmente le finanze della sua famiglia, ma anche la stessa vita di Hannah, che non riesce a provare piacere, con un ragazzo.


L'amore tra i due non è quella fiammata improvvisa e irrazionale che spesso i romanzi rosa descrivono, dove spesso si deve accettarlo come semplice attrazione animale. Qui nasce e cresce sotto gli occhi del lettore, che finisce per lasciarsi coinvolgere dall'abilità dell'autrice di raccontare una storia di sentimenti, ampliando un po' il registro, presentandosi gli amici di squadra, con cui Garrett vive in una casa fuori dal Campus, la passione di Hannah per la musica, le prove, gli inganni e i tentativi di strapparle il premio previsto per il vincitore dell'esibizione d'inverno.


IL CONTRATTO è stata una piacevole scoperta, perché quando il registro narrativo si amplia, la storia diventa solo più ricca, più vera e meno monotona, imprimendosi nella memoria dei lettori con più forza. Decisamente da leggere.


FRASI TRATTE DAL ROMANZO

Sono rotta, e volevo che tu mi aggiustassi.
(Hannah a Garrett)
***
Il ghiaccio sembrava liscio e lucido, finché non ti ci avvicinavi abbastanza, e all’improvviso tutte le imperfezioni e il groviglio di solchi lasciati dai pattini diventavano visibili. Io sono così, immagino. Coperto di solchi di pattini che nessun altro sembra notare.
(Garrett Graham)
****

«Non l’hai capito? Il pensiero che qualcuno ti faccia del male mi lacera».
 Sbatto rapidamente le palpebre, cercando di trattenere le lacrime. «Non me ne ero reso conto fino a stasera, ma… Credo che fossi rotto anche io». 
Hannah sembra sorpresa. 
«Cosa intendi?».
«Ero rotto, prima di incontrare te».

lunedì 3 settembre 2018

Heidi di Johanna Spyri

Ci sono momenti della nostra vita in cui si sente il bisogno di recuperare le proprie origini, per tuffarsi nei ricordi e riviverli con una nuova consapevolezza. E' stato così che ho iniziato la lettura di questo romanzo, di cui, in un periodo indefinito tra l'infanzia e l'adolescenza ho conosciuto Heidi. Sì, proprio la ragazzina dalle guance rosse che corre sui monti e chiama per nome le sue caprette. E che dire di Peter, il nonno, la nonna, la bella e sfortunata Clara e la signorina Rottermeier? Li ho ritrovati tutti in questo romanzo di Johanna Spyri, che ha riportato alla luce sentimenti e sensazioni che dormivano lì, in un angolino del mio cuore.

 Siete tra i pochi che non conoscono la storia? Eccovi la trama:


 Alla morte dei genitori, la piccola Heidi, una bambina di cinque anni allegra e vivace, viene affidata alle amorevoli cure del nonno, che vive sulle montagne svizzere. In un paesaggio incantato, la piccola Heidi trascorre giornate intense e felici in compagnia dell’amico Peter, portando al pascolo le capre e vivendo a stretto contatto con la natura. All’età di otto anni, però, una zia la costringe a trasferirsi a Francoforte, dove dovrà imparare a leggere e scrivere. Qui Heidi vivrà una difficile esperienza, ma il suo carattere solare e l’amicizia di Klara la aiuteranno a crescere e a superare tutti gli ostacoli. Letta e tradotta in tutto il mondo, l’opera di Johanna Spyri non è rilevante soltanto dal punto di vista letterario, ma anche da quello storico e sociale, in quanto getta uno sguardo critico sulle condizioni di vita nella Svizzera di fi ne Ottocento, affrontando temi quali l’analfabetismo, il lavoro minorile e il progresso seguito alla rivoluzione industriale. Il tutto è osservato con gli occhi innocenti di Heidi, uno dei personaggi più belli che la letteratura per l’infanzia abbia saputo creare. Pubblicato tra il 1880 e il 1881, Heidi resta ancora oggi una delle opere più amate dai ragazzi, e non solo: come sosteneva la stessa autrice è infatti “una storia per i bambini e per le persone che amano i bambini”.
Se avete dei bambini che amano leggere, be' non perdetevi l'occasione di fargliela conoscere, ma, se siete un po' folli come me e crescere vi pesa proprio tanto, allora, almeno per un paio d'ore, lasciate andare ogni restrizione e concedetevi di correre con Heidi sui suoi monti, respirate con lei l'aria fresca e innamoratevi della sua storia. Vi fare bene al cuore.
Inevitabilmente, leggendola da adulti, si sorride al mondo fanciullesco di una ragazzina che scaricata dalla zia si ritrova al fianco di un nonno, descritto da tutti come burbero, ma in verità in grado di amare e ci si commuove, sentendo il peso sul petto di questa ragazzina che non sogna altro che tornare a casa, anche se si è molto affezionata alla famiglia di Clara.
C'è un notevole buonismo che è perfetto per i bambini e molti sono gli elementi educativi che risentono anche dell'epoca in cui il romanzo è stato scritto, ma per il resto, è una storia bella. da conoscere, e che infonde positività.
L'edizione, a dire il vero, pecca di una traduzione affrettata e non mancano refusi, ma pare che la casa editrice abbia provveduto alle correzioni. Dunque, accertatevi di acquistare quella più nuova.
 A parte questo, il libro è da leggere, soprattutto se avete visto il cartone e ne conservate un dolcissimo ricordo, come me.
Voto: ♥♥♥♥