Translate

domenica 27 maggio 2018

Finché non sei arrivato tu... Kristan Higgins

L'ho appena finito di leggere e mi è piaciuto tantissimo, Finché non sei arrivato tu... di Kristan Higgins. Partito in sordina, con un vedovo che torna in città con la figlia adolescente, si riprende alla grande, con un finale come quelli che piacciono a me: romantico, romantico e ancora romantico.



Chi di voi non ha sognato di imbattersi, ad anni di distanza, nell'uomo che le ha spezzato il cuore scagli la prima pietra. Magari in una serata in cui siete in forma smagliante, al braccio del vostro fidanzato bellissimo, stupendo e super innamorato che non riesce a tenere le mani a posto nemmeno in pubblico. Non riesce a non accarezzarvi, a non posarvi un bacio sul collo o a mascherare la propria felicità. E a un tratto... no, non può essere lui, l'uomo che ha trattato il vostro cuore come uno staccio, ci si è pulito i piedi e lo ha buttato in un bidone. Oh, ma gli anni non sono stati clementi, con lui, poverino...


Peccato che a Posey Osterhagen non sia successo esattamente così. La divisa da cameriera del ristorante di famiglia, con quei nanetti ricamati e i collant verdi, non ha proprio l'effetto di esaltare la sua bellezza, quando Liam Declan Murphy fa il suo ingresso. Ancora bello e affascinante come un tempo, porta scritta in faccia la parola guai.


Quando ho iniziato a leggerlo ho arricciato il naso. L'idea del vecchio amore adolescenziale che ritorna, dopo essersi fatto una vita con un'altra, non mi attirava molto, ma ho resistito, perché amo la Higgins e sono stata premiata. Pagina dopo pagina ti chiedi come farà Posey a catturare l'attenzione del super sexy Liam Declan, che ha solo la posa di cattivo ragazzo, perché vive per sua figlia e ha una visione molto poco lusinghiera di se stesso.

 Così dopo tanti anni, Posey, che lui chiama con il suo vero nome, Cordelia, può finalmente coronare il suo sogno d'amore, trovando quel ragazzo che aveva appena intravisto, nelle pieghe di una posa da duro, prendendosi cura di un gattino abbandonato. E' nella natura di Liam. Non può fare a meno di preoccuparsi per le persone a cui tiene, anche se non è bravo a lasciarlo intravedere. A tale proposito, posso dirvi che Posey scoprirà come i ricordi non sono sempre quello che sembrano.
La bellezza della Higgins, a parte il suo stile pulito e frizzante, risiede nella sua capacità di creare personaggi reali, con difetti e pregi che te li rendono familiari, amici, vicini e non per questo meno interessanti e coinvolgenti.
Non mi dilungo, perché non posso e non voglio svelarvi nulla, ma se amate le storie romantiche, gli affetti familiari, gli amori che non muoiono con il tempo e gli animali domestici, che fanno parte degli affetti più cari, questo libro fa per voi. Io l'ho divorato e lo consiglio a tutte coloro che nella vita cercano una rivalsa. Cordelia l'avrà e si chiama "Dono di Dio alle donne"!!! Più di così...

Voto:  ♥♥♥♥

Nessun commento:

Posta un commento